DIGITHON
2016

DigithON 2016 (23/26 giugno), la prima edizione della maratona delle idee digitali, ha preso il via dal Castello Svevo di Barletta, per proseguire con l’hackathon e la presentazione dei progetti in gara alle Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie. Il Castello Svevo di Trani ha ospitato la terza giornata della manifestazione che si è poi conclusa domenica 26 alle Vecchie Segherie di Bisceglie.

“Quattro giorni – spiega Francesco Boccia - di dibattiti, interviste e confronti tra i protagonisti dell'economia digitale: dalle Ott alle grandi aziende di informazione, dalle banche ai fondi di investimento, da Borsa italiana a Consob. E, all'interno, una maratona di 36 ore dedicata alle start-up, in cui gli ideatori di 100 progetti innovativi avranno la possibilità di trovarsi faccia a faccia con investitori nazionali e internazionali”.

VISUALIZZA IL PROGRAMMA COMPLETO DI DIGITHON 2016

I vincitori

Ad aggiudicarsi la vittoria di DigithON 2016 è Aulab, impegnata a promuovere laboratori di imprenditorialità nelle scuole superiori, cui è stato assegnato un premio di € 10.000, offerto da Confindustria Bari-BAT e Molino Casillo.

Il progetto ‘Dammi la mano’, che permette di essere accompagnati dai propri cari in tempo reale su Google Maps attraverso il proprio smartphone, si è aggiudicato il Premio Tim, #Wcap con un percorso di accelerazione di 12 settimane.

Liberbook, che fornisce a studenti universitari un’impostazione predefinita per la propria testi di laurea, ha vinto il premio Italo come la start up più votata sul web e si è aggiudicata un montepremi in viaggi del valore di € 1000.

I video di DigithON 2016

Day 1

Day 2

Day 3